Giardino e terre armate - Botticino
Come creare un giardino scenografico in poco spazio
Richiesta
L'esigenza del cliente nasce dal fatto che una volta costruita la casa, lo spazio rimanente per il giardino è costituito da una sottile lingua pianeggiante di terreno, il resto è una scarpata ripidissima e inagibile.La giovane coppia, in attesa di un bambino, ci chiede una sistemazione della scarpata che conceda il massimo spazio fruibile e abbia un aspetto vivace e verde.Le varie soluzioni che hanno precedentemente valutato, escludendo la muratura (non concessa dal comune), lasciano la possibilità  a gabbioni di ciotoli, palificate in legno a doppia parete oppura una scogliera di massi ciclopici.
Soluzioni
Per accontentare il cliente, abbiamo pensato di proporre come soluzione le terre armate, vere e proprie opere strutturali d'ingegneria naturalistica che forniscono garanzie molto serie e danno la possibilità  di costruire il rilevato con una pendenza fino ad 85°.Abbiamo iniziato a costruire la struttura con la terra esistente sul posto, spaccando la massima pendenza in due tronconi, in modo da creare un gradino mediano che funge da sentiero per la manutenzione ed il servizio.

La facciata esterna è stata rivestita con arbusti da fiore, erbacee perenni, rampicanti sempre verdi a fiore; l'impianto a goccia che abbiamo realizzato, permette di irrigare e concimare le essenze, evitando inutili sprechi d'acqua. 

Vantaggi per il cliente
Vista la quasi verticalità  dell'opera, il giardino davanti a casa ha guadagnato il maggior spazio possibile.La nostra soluzione ha permesso di evitare lo spostamento e lo smaltimento di grandi quantitativi di terreno altrimenti inutilizzabile, risparmiando al cliente un ulteriore costo.Le piante messe a dimora rendono la struttura molto gradevole, rendendola vivace grazie a fiori e profumi e assicurando un costante rifiorire della facciata durante tutte le stagioni.