Le isole galleggianti del Parco dell'Acqua
Richiesta
Il Parco dell'acqua di Brescia ha una zona dedicata ad una galleria vetrata sommersa che permette di osservare la vita del laghetto da una profondità di 2 m.La grande superficie vetrata è spesso sporca di alghe filamentose e questo compromette la visione del fondale ai visitatori, rendendo pertanto necessaria una periodica e costosa pulizia dei vetri effettuata da sommozzatori.
Soluzioni
Dopo un attento studio, abbiamo capito che il problema è dovuto alla luce del sole che penetrando attraverso il corpo d'acqua si rifrange sulle vetrate riscaldandole e creando un ambiente favorevole alla proliferazione delle alghe filamentose.Si rende quindi necessario oscurare le vetrate continuando ad offrire ai visitatori la possibilità di osservare la vita acquatica, utilizzando allo stesso tempo una soluzione eco-compatibile e che porti  un arricchimento di vegetazione al laghetto.Pertanto abbiamo progettato e realizzato delle isole galleggianti che ospitano un'ampia varietà di piante paludose, ossigenanti e filtranti, che abbiamo ancorato sopra le vetrate ombreggiandole.Le isole sono costituite da materassi di apposito materiale che permette lo sviluppo naturale e l'allungamento in acqua delle radici che possono così compiere la loro azione benefica di purificazione, offrendo inoltre delle zone adatte alla riproduzione dei pesci.Sulla superficie delle isole, trovano il luogo ideale per la nidificazione e lo stanziamento anfibi come rane, rospi e tritoni e vi possono nidificare anche piccoli uccelli.
Vantaggi per il cliente
Il Parco dell'Acqua non ha più la necessità del costoso intervento di pulizia delle vetrate ed ha arricchito il proprio lago con nuova vegetazione creando allo stesso tempo l'habitat ideale per pesci, anfibi ed uccelli.