Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
Battaglia ai punti neri
L'accumulo di sebo e l'ostruzione del follicolo, dovuti al fatto che alcuni tipi di epidermide non respirano bene, portano alla formazione dei tanto odiati punti neri, noti come comedoni.

Vediamo insieme quali sono le semplici mosse per evitare che si formino.

Innanzitutto una buona base è sicuramente seguire un'alimentazione sana, ricca di frutta e verdura, idratarsi in modo adeguato e pulire bene la pelle prima di andare a dormire. Se iniziamo a seguire già queste regole auree ci accorgeremo che la nostra pelle risulterà già più sana.

Per ottenere dei risultati ancora più soddisfacenti la natura ci permette di creare degli scrub e delle maschere naturali così da evitare di spendere soldi in costose creme.

Prima di applicare scrub o creme, sarebbe una buona regola dilatare i pori con il vapore.

Quindi prenderemo un pentolino con dell'acqua e qualche foglia di alloro e porteremo l'acqua ad ebollizione. Una volta che l'acqua è bollente basterà esporre la pelle del viso al vapore diretto, come quando facciamo i suffumigi.

In questo modo i pori della pelle si dilateranno e sarà più facile effettuare la pulizia del viso utilizzando uno scrub, che servirà a togliere il sebo che ostruisce i pori e crea il punto nero.

Effettuare questa operazione una volta alla settimana garantirà una pelle più soffice e sempre pulita.

Scrub naturale con zucchero, miele e limone

In una ciotola provvederemo ad amalgamare 2 cucchiaini di zucchero di canna, 2 cucchiai di miele ed 1 cucchiaino di succo di limone.

Una volta ottenuta la consistenza di una pasta grumosa, la poseremo sul viso massaggiandola per qualche minuto.

Alla fine di quest'operazione sciacqueremo via il tutto utilizzando dell'acqua tiepida ed infine asciugheremo il viso delicatamente con un panno in microfibra.

In alternativa allo scrub vediamo come preparare una maschera all'argilla verde, che serve ad asciugare la pelle e svolge inoltre una funzione antibatterica naturale.

Maschera per il viso all'argilla

Smepre nella nostra ciotola uniremo 30 g di sale grosso, 10 cucchiai d'argilla verde e 2 l di acqua amalgamandoli per ottenere una maschera che applicheremo sulla zona interessata.

Dopo averla lasciata lavorare per 20 minuti risciacqueremo con acqua tiepida.

E' consigliabile ripetere l'operazione 2 volte alla settimana per ottenere ottimi risultati.

Vedi anche