Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Shampoo fatto in casa
Saloni di parrucchieri, supermercati, negozi professionali, in ognuno di questi possiamo trovare scaffali pieni di bellissime e profumatissime confezioni di shampoo e balsamo per qualsiasi tipologia di capelli.

Ma per ottenere una chioma sana, pulita e lucida non è per forza necessario riempirci di prodotti che spesso sono anche costosi, perchè la natura ci offre un mare di possibilità per preparare uno shampoo economico e sano.

Le erbe che si trovano in natura infatti hanno diverse proprietà tra cui: disinfettare, detergere, sgrassare, stimolare il cuoio capelluto, diminuire la sudorazione etc.

Di seguito vedremo quindi come preparare in casa uno shampoo liquido e uno solido.

Ovviamente essendo prodotti senza additivi si consiglia di utilizzarli entro due mesi.



Shampoo fai da te liquido

Ingredienti

N° 15 g di radice secca di saponaria (in erboristeria);

N° 500 g di acqua distillata o idrolato puro;

N° 2 rametti di rosmarino;

N° 1 manciata di foglie di ortica;

N° 1 manciata di fiori di sambuco o in alternativa una di fiori di camomilla (ideali per capelli biondi).

Dopo aver triturato la radice di saponaria, andremo ad immergerla in un pentolino riempito con la nostra acqua distillata. Aggiungeremo il resto degli ingredienti e porteremo il tutto ad ebollizione per alcuni minuti. A questo punto dovremo filtrare il risultato ed utilizzarlo come un comune shampoo.


Shampoo fai da te solido

Lo shampoo solido non è altro che una barretta di sapone adatta a lavare i capelli per realizzarla ci serviremo di:

N° 300 g di sapone di Marsiglia puro;

N° 7 cucchiai di miele cristallizzato;

N° 250 g di zucchero integrale di canna;

N° 150 ml di brandy o cognac;

Alcuni stampi di plastica.

Il primo step consisterà nel ridurre in piccole sceglie il sapone.

Quindi metteremo il risultato in una pentola smaltata e ci aggiungeremo anche tutti gli altri ingredienti.

Coprendo con il coperchio faremo sciogliere il tutto a bagnomaria per circa 15 minuti, tenendo mescolato di tanto in tanto per evitare che si facciano grumi. In caso si formino comunque basterà frullare il tutto a bassa velocità.

Nel frattempo prepareremo gli stampini infarinandoli con del borotalco e, quando sarà pronto, li riempiremo con il sapone.

Una volta che il sapone si sarà raffreddato e solidificato, lo estrarremo e lo taglieremo man mano a seconda dell'uso. Disporremo poi i nostri pezzetti su un foglio di carta forno, dove lo lasceremo seccare lontano da fonti dirette di calore per due giorni, girandolo spesso.



Vedi anche